Contenuto principale

Incontri informativi Bandi Pubblici seconda pubblicazione:

- Bando Pubblico multioperazione per la selezione di progetti integrati di filiera (PIF) Op. 4.1.1. - Op.4.2.1. - Op. 6.4.2

- Bando Pubblico per aiuti all'avviamento di attività imprenditoriali per attività non agricole nelle zone rurali Op. 6.2.1

Lunedì 24 Gennaio 2022 ore 15.00 presso Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato - Via Torino 69 - Ovada (AL)

Parteciperanno:
Marco Protopapa - Assessore Regione Piemonte all’Agricoltura, Cibo, Caccia e Pesca
Gianmarco Bisio - Presidente GAL Borba “Le valli aleramiche dell’Alto Monferrato”
Fabrizio Voglino - Direttore Tecnico GAL Borba “Le valli aleramiche dell’Alto Monferrato”

Mercoledì 26 Gennaio 2022 ore 18.00 presso Sala Convegni Castello di Monastero Bormida - Piazza Castello 1 - Monastero Bormida (AT)

Parteciperanno:
Fabio Carosso - Vice Presidente Regione Piemonte
Marco Protopapa - Assessore Regione Piemonte all’Agricoltura, Cibo, Caccia e Pesca
Gianmarco Bisio - Presidente GAL Borba “Le valli aleramiche dell’Alto Monferrato”
Fabrizio Voglino - Direttore Tecnico GAL Borba “Le valli aleramiche dell’Alto Monferrato”

Lunedì 7 Febbraio 2022 ore 15.00 presso Sala Sala Convegni Ex Kaimano - Via Maggiorino Ferraris 5 - Acqui Terme (AL)

Parteciperanno:
Marco Protopapa - Assessore Regione Piemonte all’Agricoltura, Cibo, Caccia e Pesca
Gianmarco Bisio - Presidente GAL Borba “Le valli aleramiche dell’Alto Monferrato”
Fabrizio Voglino - Direttore Tecnico GAL Borba “Le valli aleramiche dell’Alto Monferrato”

 

Informazioni:
Ricordiamo che per partecipare è caldamente consigliata la prenotazione. Per prenotare è possibile compilare il form (https://forms.gle/3ipAztmVbShMJXG77) oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando allo 0144/376007.
L’accesso ai luoghi di incontri potrà avvenire solo con la certificazione del Super Green Pass valido e con mascherina FFP2.
In caso di impossibilità alla realizzazione dell’evento in presenza il GAL si attrezzerà per effettuare negli stessi giorni ed orari gli eventi online.
Si ricorda che, per tutta la durata di apertura dei bandi di finanziamento, il GAL si rende disponibile ad organizzare incontri/riunioni in presenza o in modalità online con singoli potenziali beneficiari o con gruppi di potenziali beneficiari.

Scarica Locandina

Il Gal Borba scarl "Le Valli Aleramiche dell'alto Monferrato", con sede a Ponzone (AL), in merito al Bando Pubblico per il sostegno a investimenti per interventi puntuali e di valenza locale relativi ad infrastrutture turistico ricreative ed informazione nell'ambito del CLLD Leader (Tipologia 1) - Misura 19 -Sottomisura 19.2 - Operazione 7.5.2. comunica che con delibera n. 5 del Consiglio di Amministrazione n. 1 del 10 Gennaio 2022:

Alla luce delle criticità operative emerse in fase di attuazione degli interventi (eventi climatici sfavorevoli dell’Ottobre 2021, complessità delle procedure di affidamento lavori servizi e forniture, completamento dell’iter di registrazione, autorizzazioni e nulla osta di Enti terzi ed effetti dovuti alla pandemia da Covid 19 quali il difficile reperimento e consegna dei materiali per gli operatori economici, le sensibili modifiche dei prezzi dei materiali, ecc.) è consentita ai beneficiari del bando in oggetto la possibilità di presentazione di una domanda di proroga motivata per la conclusione interventi e relativa rendicontazione del saldo fino ad un massimo di mesi 9  dall’attuale data di fine lavori/rendicontazione del saldo.

Tale domanda di proroga potrà essere presentata soltanto se è/sono già stata/e presentata/e e autorizzata/e le eventuali n.2 proroghe fino ad un massimo di 6 mesi complessivi disposte dal bando inizialmente pubblicato.

La domanda di proroga dovrà essere trasmessa sul portale Sistema Piemonte almeno 3 giorni prima della scadenza del termine per la realizzazione degli investimenti (comprensiva delle eventuali n.2 proroghe fino ad un massimo di 6 mesi complessivi disposte dal bando).

Il Bando e i relativi allegati aggiornati con la quarta errata corrige è disponibile al seguente link: https://www.galborba.it/bandi-e-avvisi/402-bando-pubblico-per-il-sostegno-a-investimenti-per-interventi-puntuali-e-di-valenza-locale-relativi-ad-infrastrutture-tuirstico-ricreative-ed-informazione-nell-ambito-del-clld-leader-op-7-5-2-tipologia-1.html

Quarta errata corrige del 10 Gennaio 2022

Dopo lunghi mesi di video conferenze e di un confronto costretto ad essere più multimediale che “reale”, a causa dell’emergenza Covid-19, finalmente il convegno annuale di Asso Piemonte Leader, l’associazione che raduna tutti i Gruppi di Azione Locale (GAL) del Piemonte, si è potuto svolgere nuovamente in presenza. Il 2 e 3 dicembre, nella splendida cornice di Palazzo Mazzetti, ad Asti, Asso Piemonte Leader in collaborazione con il GAL Basso Monferrato Astigiano hanno dato vita a due giornate di confronto, impressioni e progettualità tra rappresentanti, amministratori di diverse parti del territorio piemontese, e funzionari e dirigenti regionali. Alla presenza del Presidente della Regione Alberto Cirio e del Vicepresidente Fabio Carosso, dirigenti ed esperti del settore si sono alternati al microfono per fare il punto circa le nuove opportunità legate alla disponibilità di fondi europei aggiuntivi. Al centro dell’incontro le progettualità legate ad un concreto e proficuo utilizzo dei “Fondi aggiuntivi 2021-2022” che consentiranno ai GAL di prolungare le azioni previste dai propri Piani di Sviluppo Locale 2014-2020. I fondi aggiuntivi assegnati, pari a 31,5 milioni di euro, permetteranno ai GAL di aprire nuovi bandi a favore delle imprese e degli Enti pubblici dei propri territori e di far scorrere le graduatorie di progetti di investimenti già valutati positivamente.

Pianificazione, obiettivi chiari, concretezza, analisi del territorio e delle sue potenzialità sono parole chiave emerse a più riprese dagli interventi dei numerosi relatori.
Quella evidenziata durante il convegno è una volontà di progettualità mirate, basate su conoscenza del territorio, confronto tra le parti, competenze e complementarietà per arrivare a rendere i territori rurali attrattivi e vivibili.
In quest’ottica, l’aggregazione diventa l’unica strategia per vincere le sfide.

Il progetto “Leader” (acronimo di “Liaison entre Actions de Développement de l’Economie Rurale” – Collegamento tra azioni di sviluppo dell’economia rurale), a cui i GAL aderiscono, compie 30 anni. Esso, oggi più che mai, si dimostra valido e si proietta verso un panorama europeo con radici, in questo caso, saldamente piemontesi.

Gli interventi del Presidente Cirio e del Vicepresidente Carosso hanno messo in evidenza la fiducia riposta dalla Regione Piemonte nell’operato dei 14 GAL. Una fiducia che ora sarà sostenuta concretamente anche dal punto di vista economico per portare avanti una rete di progettualità diversificate che tengano conto delle peculiarità specifiche dei diversi territori. Concretezza, lungimiranza ed equilibrio gli elementi base individuati da Cirio per agire di concerto tra Enti diversi con un unico obiettivo: lavorare sul Piemonte con un occhio sempre fisso all’Europa e alle nuove opportunità di finanziamento che da essa possono arrivare. Pronti a coglierle, agendo in modo tempestivo, corretto, professionale.

La giornata del 2 dicembre si è conclusa con la visita alla splendida mostra “I Macchiaioli”, che resterà a Palazzo Mazzetti fino a maggio.
La mattinata del 3 dicembre è stata l’occasione per i GAL di confrontarsi sui diversi interventi del pomeriggio precedente, discutere di problematiche comuni e gettare le basi dell’operatività futura. Sempre all’insegna della cooperazione e della condivisione delle risorse in modo strategico e mirato.

Per il GAL Borba erano presenti il Vice Presidente Piero Roso e il Direttore Tecnico Fabrizio Voglino.

ASTI 2-3 DICEMBRE  CONVEGNO ANNUALE DEI GAL DEL PIEMONTE
 
Il 2 e 3 dicembre, ad Asti, si riuniranno i rappresentanti di tutti i Gruppi di Azione Locale (GAL) del Piemonte. L’appuntamento, organizzato da Asso Piemonte Leader, in collaborazione con il GAL Basso Monferrato Astigiano, rappresenta un importante momento annuale di confronto e progettazione per guardare al futuro e fare il punto della situazione circa le progettualità in essere.
Asso Piemonte Leader, l’associazione che riunisce tutti i 14 GAL piemontesi, guarda con fiducia ai prossimi anni grazie ai “Fondi aggiuntivi 2021-2022” che consentiranno ai GAL di prolungare le azioni previste dai propri Piani di Sviluppo Locale 2014-2020. I fondi aggiuntivi assegnati, pari a 31,5 milioni di euro, permetteranno quindi ai GAL di aprire nuovi bandi a favore delle imprese e degli Enti pubblici dei propri territori e di far scorrere le graduatorie di progetti di investimenti già valutati positivamente.
Il convegno si svolgerà ad Asti presso Palazzo Mazzetti e vedrà la partecipazione del Vice Presidente della Regione Piemonte Fabio Carosso, dei dirigenti e funzionari regionali del settore Ambiente Energia e Territorio, del Crea in rappresentanza della Rete Rurale Nazionale e di Arpea.

Si comunica che con delibera n.1 il Consiglio di Amministrazione del Gal Borba scarl n. 9 del 15 Novembre 2021

A seguito di nota dell'Autorità di Gestione del PSR 2014/20222, il Gal Borba scarl "Le Valli Aleramiche dell'alto Monferrato", con sede a Ponzone (AL), in merito al Bando Pubblico per il sostegno a investimenti per interventi puntuali e di valenza locale relativi ad infrastrutture turistico ricreative ed informazione nell'ambito del CLLD Leader (Tipologia 1) Misura 19 -Sottomisura 19.2 - Operazione 7.5.2. comunica che:

1) a pag. 31 nel paragrafo 21 "Presentazione delle domande di pagamento" sottoparagrafo 21.1 "Domanda di Acconto", il terzo punto diventa copia delle fatture relative agli investimenti realizzati: tutte le fatture devono obbligatoriamente riportare nell’oggetto (apposto dal fornitore) la dicitura “PSR 2014-2020, Regione Piemonte, Misura 19 Sottomisura 19.2. Op 7.5.2 pena l’inammissibilità dell’importo. A partire dal 01 Dicembre 2021 tutte le fatture emesse dovranno obbligatoriamente riportare nell’oggetto (apposto dal fornitore), pena l'inammissibilità dell'importo relativo, la seguente dicitura "PSR 2014-2020, Regione Piemonte, Misura 19 Sottomisura 19.2. Op 7.5.2 n. domanda" e/o CUP (...)

2) a pag. 33 nel paragrafo 21 "Presentazione delle domande di pagamento" sottoparagrafo 21.2 "Domanda di Saldo", sesto punto diventa copia delle fatture relative agli investimenti realizzati: tutte le fatture devono obbligatoriamente riportare nell’oggetto (apposto dal fornitore) la dicitura “PSR 2014-2020, Regione Piemonte, Misura 19 Sottomisura 19.2. Op 7.5.2 pena l’inammissibilità dell’importo. A partire dal 01 Dicembre 2021 tutte le fatture emesse dovranno obbligatoriamente riportare nell’oggetto (apposto dal fornitore), pena l'inammissibilità dell'importo relativo, la seguente dicitura "PSR 2014-2020, Regione Piemonte, Misura 19 Sottomisura 19.2. Op 7.5.2 n. domanda" e/o CUP (...)

Il bando e i relativi allegati aggiornati con l'errata corrige è disponibile sul sito internet del Gal Borba www.galborba.it

Errata Corrige del 15 Novembre 2021